SICUREZZA DEI PAGAMENTI E SISTEMA ANTIFRODE

Sicurezza, riduzione delle frodi e protezione degli acquirenti

  • Filtraggio delle transazioni effettuate con carte di pagamento: verifica automatica delle carte bancarie.

- Blocco e registrazione delle carte considerate “fraudolente”.
- Verifica del crittogramma visivo e richiesta di conferma presso le banche.
- Comunicazione degli elenchi di carte fraudolente all’organismo CTIF (Cellula di trattamento delle informazioni finanziarie).
- Applicazione sistematica del protocollo 3DS attuato da Visa e Mastercard per tutte le transazioni se la banca del titolare lo autorizza.

  • Garanzia di non ripudio delle transazioni : qualsiasi pagamento effettuato utilizzando un conto HiPay wallet assicura la garanzia di non ripudio; l’emittente non può negare di essere l’autore della transazione in questione.
  • Controllo e conservazione dei dati: qualsiasi transazione viene registrata e conservata per 4 anni oltre all’anno in corso, per poter ritrovare la traccia di una transazione in caso di controversia.

Riservatezza dei dati

  • Protocolli di identificazione rigorosi. password provvisorie da modificare alla prima connessione (al momento della registrazione o in caso di smarrimento della password).
  • Procedure regolari di verifica da parte del team di controllo.
  • Qualsiasi modifica dei dati personali effettuata per email con verifica dell’identità.

Sistema anticontraffazione

  • Identificazione di una tastiera virtuale: maggiore sicurezza di accesso.
  • Scadenza della sessione: dopo un’inattività di 30 minuti, è necessario identificarsi nuovamente.
  • In caso di attività sospetta: blocco del conto e attuazione di una procedura d’inchiesta..
  • Protezione anti-phishing: è richiesta una chiave anti-phishing durante la registrazione che permette di verificare che HiPay wallet è effettivamente il mittente di ogni comunicazione. Modifica possibile in qualsiasi momento.

Verificare sempre

  • Fonte dei contatti: unicamente le email no-reply@hipay.com provengono dal servizio clienti di HiPay wallet. Tuttavia, è preferibile verificare che la chiave anti-phishing sia presente nell’email.
  • Chiave anti-phishing:  informazione richiesta al momento della registrazione; deve essere presente in ogni comunicazione. Permette anche di verificare l’identità dei nostri incaricati dei rapporti con la clientela durante conversazioni telefoniche da parte di HiPay wallet. Questa si può modificare in “Informazioni personali>Informazioni generali”.
  • Indirizzo del sito: ogni link di rinvio sul sito HiPay wallet, comporta il nome di dominio: https://www.hipay.com/….
  • Protezione del sito: al momento del pagamento di un acquisto su un sito che mostra HiPay wallet come mezzo di pagamento. La barra di navigazione della finestra a comparsa deve indicare https://www.hipay.com/… con l’indicazione che si tratta di una pagina sicura.
  • Disconnessione dopo utilizzo: disconnettersi sempre dopo disconnessione dal conto.
  • Aggiornamento dei browser: i principali browser come Firefox© o Internet Explorer© hanno dei filtri che individuano i siti di phishing. Per una maggiore sicurezza, HiPay wallet raccomanda aggiornamenti regolari.

Invitiamo a segnalare eventuali contenuti sospetti per email: abuse@hipay.com o contact@hipay.com.

Norme di sicurezza

  • Non comunicare mai la password per email o telefono.
  • Nessuna email proveniente da HiPay wallet chiederà mai di aggiornare i dati personali. Se si riceve questo tipo di email, non rispondere e informare HiPay wallet.
  • Verificare l'autenticità degli interlocutori telefonici HiPay wallet chiedendo la chiave anti-phishing personale.